un impiegato in favela

Archive for the ‘Storie di Pacificazione’ Category

La sparatoria del 19 maggio

In Finestra sulla favela Rocinha, Storie di Pacificazione on 22 maggio 2014 at 03:00
Fauna del nido d'aquila

Fauna del nido d’aquila

– Mi sembrava strano! Questo fine settimana non era partito neanche un colpo.

– Dove è stata la sparatoria? Leggi il seguito di questo post »

Raffiche in rua dois

In Finestra sulla favela Rocinha, Il popolo di Rocinha, Storie di Pacificazione on 2 maggio 2014 at 03:00

tiros in rocinha sparatorie in rocinha nel tempo degli aquiloni #finestrasullafavela

– Guarda com’è bianca la strada, sembra neve!

– Neve, gringo? Io non l’ho mai vista la neve.

– Quando nevica, le strade si imbiancano come qui adesso, però le moto non passano, perché rischierebbero di scivolare.

– Qui non si scivola, seu gringo, questa non è mica neve.

– Ah ecco, a proposito, e che cos’è? Leggi il seguito di questo post »

San Giorgio in guerra

In Finestra sulla favela Rocinha, Il popolo di Rocinha, Oltre la favela Rocinha, Storie di Pacificazione on 24 aprile 2014 at 02:30
a Douglas Rafael da Silva Pereira, 26 anni, ucciso dalla polizia

a Douglas Rafael da Silva Pereira, 26 anni, ucciso dalla polizia

– Sì, signora, poco fa hanno stabilito con certezza che quel buco che entrava dalle scapole e usciva dal petto non era stato causato da una caduta accidentale, ma da una pallottola, e che la pallottola proveniva da un fucile della polizia pacificatrice.

– Ma era quel ragazzo che ballava alla televisione, tanto carino? Perché gli hanno sparato, era un narcotrafficante? Leggi il seguito di questo post »

C, l’americano

In Finestra sulla favela Rocinha, Il popolo di Rocinha, Storie di Pacificazione on 18 aprile 2014 at 16:38
vi um pretinho, seu caderno era um fuzil - ho visto un negretto, il suo quaderno era un fucile #finestrasullafavela

vi um pretinho, seu caderno era um fuzil – ho visto un negretto, il suo quaderno era un fucile #finestrasullafavela

Marcos, legalizzare può essere, ma gli assalti continuerebbero. La maconha – come la chiamate voi? la marijuana – è un remedio, una medicina, per le malattie di dentro. Ti fa tornare Leggi il seguito di questo post »

Garagem das Letras, il Garage Letterario

In Finestra sulla favela Rocinha, Garagem das Letras, Storie di Pacificazione on 4 aprile 2014 at 03:00

Alba della favela Rocinha #Finestrasullafavela

La mia vita non è stata lunga e non durerà ancora molto. Non ho studiato, ma una cosa la so: non mi resta molto da vivere. Non certo e non solo perché ho cominciato a fumare che avevo dieci anni, come dice quel gringo; non certo e non solo perché mangio male, come dice sempre quello là. Ora vedo chiaro. Sono nato correndo Leggi il seguito di questo post »