un impiegato in favela

Posts Tagged ‘moschea’

La moschea di Gheddafi

In Finestra sulla Sierra Leone Il ritorno on 6 settembre 2015 at 12:46

Da Finestra sulla Sierra Leone Il ritorno, di Un impiegato in favela

Perché hai pianto la prima volta?

Perché sei nato?

Per un giocattolo rotto?

Per un ginocchio sbucciato?

Per un abbraccio negato?

Per un bacio mai dato?

Per un cazzotto incassato?

Per un braccio spezzato?

Per un calcio di fucile nei denti?

Per l’auto esplosa?

Per essere dovuto scappare?

Per casa tua carbonizzata?

Per tua figlia carbonizzata?

undici settembre la moschea di gheddafi sierra leone

– Che cos’è questa cosa? Puoi spegnere la radio, Madieu?

– Ahahah! È una canzone molto popolare, di un gruppo sudafricano, fa: “perché hai pianto la prima volta?”. A me piace ridere comunque. Spengo.

Madieu ha una risata dirompente. Ogni volta che si legge “ahahah” tra le righe di Madieu, bisogna immaginarsi il suo volto rotondo arricciarsi all’improvviso al confine delle sue grandi narici come se si sforzasse invano di trattenere una bolla di felicità che, rilasciata dal petto generoso, presa velocità lungo la trachea, è decollata da quel volto prima arricciato che ora si espande di stupore e divertimento.

– Che cos’è quella cupola, Madieu?

– È la moschea di Gheddafi. L’ha donata al Leggi il seguito di questo post »